Archivi tag: storico

Tiro con arco

Tiro con arco dimostrazioni e corsi a Norcia (PG), la durata delle dimostrazioni è di circa 2 ore, indicati per chi si vuole avvicinare al tiro con arco e provare a tirare, anche per bambini da 7 anni in poi, per semplici appassionati. Questi stage possono essere attivati per un minimo di 2-4 partecipanti anche personalizzando le date.

Tiro con arco storico

I corsi base di tiro con arco hanno la durata di 2 o 3 giorni, sono indicati per chi vuole imparare a tirare con l’arco e gestire in autonomia delle lezioni, indicati per insegnanti, educatori, animatori, gestori o operatori di agriturismi, operatori culturali, insegnanti di scienze motorie, formatori.
I corsi di tiro con arco possono essere attivati per un minimo di 4 partecipanti anche personalizando le date.

Arco storico in osage

Di seguito il link di alcune date indicative.

Modulo di contatto per informazioni.

Arco storico addestramento

Tirare con un arco primitivo è molto più difficile, che tirare con un arco moderno come un ricurvo o compound.

 

Arco storico in osage e corda di lino

Questo arco è stato costruito artigianalmente, come pure la corda in fibra naturale.

Quando tiro nei boschi a volte preferisco portare la faretra da spalla, mi muovo in modo più agile tra la vegetazione.

Bisogna allenarsi molto per raggiungere dei buoni risultati specialmente con un arco storico.

Prova su sagoma di orso, con una freccia storica (asta in  legno, punta in ferro, penne naturali).

I cerchi stanno ad indicare la zona vitale dell’animale (polmoni, cuore), in questo caso la creccia a colpito il cuore.

Frecce storiche per arco

Realizzazione di frecce storico per arco, di seguito alcune mie realizzazioni di frecce di legno storiche.

Queste frecce sono realizzate con penne di piccione (o colombo) utilizzando le penne remiganti (quelle della ali), tra la seconda e la quarta partendo dall’apice.

Per ogni freccia vengono prese n.3 penne per ogni ala, in quanto devono avere lo stesso verso, si taglia la rachide a metà e si prende la penna più larga, poi si attaccano o con pece vegetale o con colla animale.

Si legano all’inizio e alla fine di ogni penna (lasciando quindi una parte della rachide scoperta) con dello spago o cordino più fine possibile.

In questo caso ho usato dello spago di canapa, per simulare una corda naturale, in quanto l’uomo preistorico non aveva fili di canapa o di cotone talmente fine da poter attaccare le penne.

Ho testato queste frecce in una gara di tiro con arco con un centinaio di partecipanti, io ero tra gli arcieri storici con arco in legno, faccio presente che tutti utilizzavano la corda per arco sintetica, io di canapa fatta da me, e inoltre usavano le frecce in legno con le penne comprate al negozio). Mi sono classificato 5° ho sbagliato alcuni tiri, capita in gara. Ho fatto svariati spot (colpito nella parte vitale dell’animale).

Questo mi ha dimostrato che le frecce preistoriche funzionano, nonostante gli archi diciamo con materiali più moderni.

L’unico problema è il rumore che queste frecce producevano essendo le legature spesse, ma allora come faceve l’uomo preistorico, se il silenzio è basilare per andare a caccia con l’arco.

Da alcuni miei esperimenti sono arrivato alla conlcusione che l’uomo si avvicinava molto alla preda, non dandogli il tempo di rendersi conto dell’arrivo della freccia.

Corso di costruzione dell’arco

Nei mesi di ottobre e novembre, sono stati attivati due corsi di formazione, per la costruzione dell’arco storico europeo, i corsi hanno la durata di 2 giorni, partendo da un tronco di legno, si realizzerà l’arco definitivo che i partecipanti potranno portare a casa.

Questo corso è adatto particolarmente agli insegnanti, formatori, operatori, ma anche per chi è appassionato dell’arcieria.

Per maggiori informazioni e iscrizioni (il corso è ha numero chiuso massimo 12 partecipanti) potete andare sul calendario Eventi al mese di ottobre oppure al seguente link.

Costruzione di un arco preistorico

Laboratorio di costruzione dell’arco storico
Chi può farlo
: scuole elementari, medie e superiori.

Cosa facciamo : dopo un breve briefing sulla storia e l’evoluzione dell’arco, la nomenclatura dell’arco (flettenti, raiser, la corda, la freccia), verranno mostrati degli archi storici fatti in legno naturale, gli studenti potranno cimentarsi nella costruzione di un piccolo arco che potranno avere come ricordo del l’attività, successivamente si imparerà a tirare con l’arco scuola attraverso la tecnica del tiro istintivo, controllo della respirazione, followtrough, occhio dominante, posizione corretta, punto di incocco, i tiri verranno effettuati su paglioni a distanze variabili, con una piccola gara finale.Dove: alla Forca di Ancarano di Norcia (PG).

Esperienza: il tiro con l’arco permette di sviluppare la capacità di coordinamento motorio, concentrazione mentale, fiducia in se stessi. La particolarità del nostro tiro con l’arco è la tecnica istintiva senza mirino, che mette in azione la capacità cognitiva. La tecnica di costruzione sviluppa manualità e creatività.
Richiedi la scheda dettagliata

tiro con l'arco