Bushcraft e Survival

La scuola si survival è nata nel 2002 e diretta da Giuseppe Fasulo, da allora sono stati fatti centinaia di corsi avente come tema l’arte di adattarsi all’ambiente ed imparare a cavarsela, di seguito alcuni programmi di esempio, ma gli stessi possono essere personalizzati a seconda dei casi e della tipologia di partecipanti:

Sibillini Bushcraft Soft
Durata: 3 ore
Cosa facciamo: applicazione delle tecniche di survival in ambiente montano.
Chi può farlo: questo corso è adatto a tutti, da 6 anni in poi, anche per famiglie, scuole elementari, medie e superiori.

Programma: accensione del fuoco con il sistema della percussione impariamo ad usare il firesteel, come si tira con l’arco, i nodi che servono, rifugio temporaneo con telo di emergenza.

Sibillini Bushcraft Start
Durata: 8 ore
Cosa facciamo: applicazione delle tecniche di survival in ambiente montano.
Chi può farlo: per tutti da 12 anni in poi, adatto a tutti

Programma:  inizio sabato pomeriggio, termine domenica pomeriggio, abbigliamento ed equipaggiamento in montagna, kit di sopravvivenza, lo zaino di emergenza, uso degli strumenti da taglio, i nodi per i rifugi, approntamento di un rifugio di emergenza “lo shelter”, accensione del fuoco con firesteel, mangiamo intorno al fuoco con la cucina trappeurs, escursione sensoriale in notturna; secondo giorno, metodo  di fitrazione e potabilizzazione dell’acqua, segnalazioni di emergenza per aeromobili.

Sibillini Bushcraft Basic (Tecniche di Survival)
Durata: 2 giorni
Tipologia: full immersion
Cosa facciamo: applicazione delle tecniche di survival in ambiente montano.
Chi può farlo: è consigliato per insegnanti scienze motorie, operatori naturalistici-culturali, capi scout, volontari protezione civile, volontari croce-rossa, formatori outdoor, volontari soccorso alpino, guide alpine, guide escursionistiche ambientali, cacciatori, pescatori, militari in ferma volontaria.
 

Programma: inizio sabato mattina, termine domenica pomeriggio, abbigliamento ed equipaggiamento in montagna, zaino di emergenza, kit di sopravvivenza, uso degli strumenti da taglio, i nodi per i rifugi, approntamento di un rifugio di emergenza “lo shelter”, accensione del fuoco con esca naturale e firesteel, mangiamo intorno al fuoco con la cucina trappeurs, metodo di fitrazione e potabilizzazione dell’acqua, tiro con attrezzi primitivi, segnalazioni di emergenza per aeromobili. Il rientro è previsto per le ore 16:30 circa del 2° giorno.

Sibillini  Bushcraft Basic (Tecniche di Survival 1° livello) 
Durata: 3 giorni
Cosa facciamo: applicazione delle tecniche di survival in ambiente montano.
 Chi può farlo:  è consigliato per insegnanti scienze motorie, operatori naturalistici-culturali, capi scout, volontari protezione civile, volontari croce-rossa, formatori outdoor, volontari soccorso alpino, guide alpine, guide escursionistiche ambientali, cacciatori, pescatori, militari in ferma volontaria.
Programma: inizio venerdì pomeriggio, termina domenica pomeriggio, abbigliamento ed equipaggiamento in montagna, kit di sopravvivenza, zaino di emergenza, uso degli strumenti da taglio, i nodi per i rifugi, approntamento di un rifugio di emergenza “lo shelter”, accensione del fuoco con firesteel, mangiamo intorno al fuoco con la cucina trappeurs, escursione sensoriale notturna, escursione in quota con l’applicazione delle tecniche di orientamento con strumenti di navigazione, esercitazione di autosoccorso, ritorno al campo base e iniziamo ad imparare come si approntamento di rifugi  metodi di fitrazione e potabilizzazione dell’acqua, tecniche di tiro istintivo con l’arco, allestimento di un passaggio in corde orizzontali il ponte tibetano, segnalazioni di emergenza per aeromobili.
 
Sibillini  Bushcraft Intermedio (Tecniche di Survival 2° livello) 
Durata: 3 giorni
Cosa facciamo: applicazione delle tecniche di survival in ambiente montano.
 Chi può farlo:  è riservato per chi ha già partecipato al corso base.
Programma: inizio venerdì pomeriggio, termina domenica pomeriggio, abbigliamento ed equipaggiamento in montagna, piante commestibili e officinali, orientamento naturale, rifugi naturali, accensione del fuoco per frizione, per percussione, trattamento cibi, realizzazione di attrezzi primitivi.
 
Sibillini  Bushcraft Avanzato (Tecniche di Survival 3° livello) 
Durata: 3 giorni
Cosa facciamo: applicazione delle tecniche di survival in ambiente montano.
 Chi può farlo:  è riservato per chi ha già partecipato al corso intermedio.
Programma: inizio venerdì pomeriggio, termina domenica pomeriggio, simulazione wrost case.
 
Bushcraft Educational Camp
Cosa facciamo: applicazione delle tecniche di survival in ambiente montano.
Chi può partecipare: è adatto in particolare alle famiglie, ma possono partecipare tranquillamente anche i ragazzi e adulti.
Cosa facciamo: il bushcraft educational camp è un introduzione al bushcraft, un progetto nato per insegnare le prime tecniche di sopravvivenza, tramite un approccio educativo e divertente.
Il S.E.C. è un campo estivo per permettere un ritorno a contatto con la natura, in modo da disintossicarsi in un certo senso dalla stressante tecnologia moderna che ci perseguita tutti i giorni (cellulari, tablet, e-mail, orari…) durante le lezioni è vietato utilizzare il cellulare.
Operatori di Survival CSEN
Può diventare operatore di survival, dopo aver svolto un esame, ed aver frequentato i corsi base, intermedio,avanzato.
Istruttore di Survival CSEN
Può diventare istruttore di survival, dopo aver superato un esame, avere la qualifica di operatore ed aver svolto almeno 6 moduli formativi.
Le qualifiche suddette prevedono il rilascio di un diploma nazionale emesso dallo CSEN (Ente Nazionale di Promozione Sportiva) valido per svolgere le attività di operatore e istruttore.
 
Il Settore di riferimento dello CSEN è il Settore Survival CSEN.