A scuola di Falconeria

Falconeria per le scuole

Cosa facciamo : l’attività inizierà con la descrizione dei rapaci e la loro osservazione, successivamente si passerà alle tecniche di addestramento e come si gestiscono i falchi nelle cure quotidiane, passeggiata nel bosco con il falco.

Dove: nei pressi di Norcia (PG).

Quando: da aprile a giugno, durata 2 ore circa.

Esperienza: nozioni di scienze, fisica, biologia.

Foto

Bushcraft i saperi per vivere nel bosco


Laboratorio sulle tecniche di Bushcraft per gli Istituti Scolastici


Chi può farlo
: scuole medie e superiori.

Cosa facciamo: primo giorno arrivo partecipanti a Norcia, comunicazione mediche di eventuali allergie e/o problemi alimentari, trasferimento nella zona del corso, inizio attività alle ore 15:00 allestimento del campo base, ore 20:00 cena, continua attività, secondo giorno ore 7:00 sveglia, colazione e toilette, ore 08:30 inizio attività, ore 12:30 pausa pranzo, le attività continueranno sino all’orario del pasto serale stile trappeurs (ogni partecipante dovrà provvedere alla preparazione degli alimenti).

Pernottamento con i rifugi autocostruiti, terzo giorno ore 07:00 sveglia, smontaggio campo e colazione, ore 12:30 pausa pranzo, ore 16:30 fine attività.

Programma attività: potabilizzazione dell’acqua, costruzione rifugi naturali, tecniche di accensione del fuoco, riconoscimento piante commestibili, orientamento, escursionismo, kit di sopravvivenza, tiro con arco, costruzione di un ponte tibetano, nodi, primo soccorso.

Dove: campo base sui Monti Sibillini a circa 1300 metri di quota.

Quando: da aprile a giugno, durata 3 giorni.

Esperienza: la pratica del bushcraft, permette di sviluppare una mentalità positiva per affrontare l’ambiente outdoor, fiducia in se stessi, appartenenza al gruppo e sviluppo della cooperazione, coordinamento motorio e concentrazione, capacità di adattamento, imparare tecniche che potranno essere utili al momento opportuno nel corso della vita, conoscenza e rispetto della natura, soluzione pratica dei problemi, scoperta delle proprie capacità e limiti.

 

Corso survival sportivo base

Costruzione di un arco preistorico

Laboratorio di costruzione dell’arco storico
Chi può farlo
: scuole elementari, medie e superiori.

Cosa facciamo : dopo un breve briefing sulla storia e l’evoluzione dell’arco, la nomenclatura dell’arco (flettenti, raiser, la corda, la freccia), verranno mostrati degli archi storici fatti in legno naturale, gli studenti potranno cimentarsi nella costruzione di un piccolo arco che potranno avere come ricordo del l’attività, successivamente si imparerà a tirare con l’arco scuola attraverso la tecnica del tiro istintivo, controllo della respirazione, followtrough, occhio dominante, posizione corretta, punto di incocco, i tiri verranno effettuati su paglioni a distanze variabili, con una piccola gara finale.Dove: alla Forca di Ancarano di Norcia (PG).

Esperienza: il tiro con l’arco permette di sviluppare la capacità di coordinamento motorio, concentrazione mentale, fiducia in se stessi. La particolarità del nostro tiro con l’arco è la tecnica istintiva senza mirino, che mette in azione la capacità cognitiva. La tecnica di costruzione sviluppa manualità e creatività.
Richiedi la scheda dettagliata

tiro con l'arco

Gli studenti di Urbino a scuola di survival

STUDENTI ALLA SCUOLA DI SOPRAVVIVENZA APRILE 2010
Corso di sopravvivenza con le scuole superiori di Urbino.
I ragazzi hanno dormito nei rifugi fatti di rami e foglie secche per due giorni di seguito, hanno imparato ad usare le racchette da neve, ad orientarsi ,sono stati 3 giorni con noi, nonostante le temperature rigide con la primavera alle porte, complimenti ragazzi !!!
Anche la scuola italiana sta comprendendo l’importanza di questa esperienza formativa, che nei paesi anglosassoni, costituisce la norma.