Escursioni sul Monte Vettore

Escursioni sulla cima del famoso Monte Vettore.
Il Monte Vettore è la montagna più alta dei Monti Sibillini metri 2476.

La Sibillini Adventure organizza delle uscite di escursionismo nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Per maggiori informazioni potete accedere a questo link

Per gruppi di almeno 6 persone possiamo personalizzare la data ed itinerario nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Istruttore Escursionismo

La Sibillini Adventure ASD nell’ambito dello sport Atletica leggera disciplina Nordic e Fitwalking specialità Escursionismo presentano il corso di specializzazione “Istruttore di Escursionismo” che si terrà a Norcia (PG) nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini.
Il corso è certificato dallo CSEN (Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI), per il rilascio della qualifica nazionale di Istruttore di Escursionismo CSEN secondo la “DELIBERA n. 28 del 18 novembre 2017”

Requisiti
Il corso è rivolto ad escursionisti e sportivi che abbiano esperienze precedenti, della durata di almeno due anni  nella pratica di escursionismo, tramite corsi, attività pratiche, esperienze di trekking o altra pratica che sia certificabile, superamento di un testi di valutazione esperienze acquisite. Essere in possesso della tessera CSEN valida per l’anno in corso o richiedere la tessra CSEN, certificazione medica di idoneità all’attività sportiva non agonistica.

zaino
zaino

Durata del corso
7 giornate-moduli per un totale di  ore 56.

Quando

25-26 aprile 2020 (16 ore)
30-31 maggio 2020 (16 ore)
27-28 giugno 2020 (16 ore)
26 luglio 2020 (8 ore+esame)

Programma di massima

  • Come si gestische un associazione sportiva dilettantistica, principali normative, rapporti con gli enti privati e pubblici, responsabilità dell’istruttore di escursionismo.
  • Impariamo quale è l’attrezzatura, l’abbigliamento, alimentazione ideale in ambiente escursionistico.
  • Tecniche di primo soccorso.
  • Tecniche di orientamento, utlizzo della carta e bussola, utilizzo del GPS, esercitazioni di orientamento.
  • Cenni di meteorologia, venti, pressione atmosferica, altimetro.
  • Come si organizza e progetta un evento sportivo escursionistico.
  • Come si prepara un corso base sportivo di escursionismo.
  • Cenni di flora e fauna del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.
  • Come si realizza un percorso escursionistico.

Esame finale
Nell’ultimo incontro del corso è previsto un esame finale che consiste in un quiz a risposta multipla, una tesina, una prova pratica sportiva di escursionismo.

Il corso rispetta i canoni previsti dallo SNAQ  (Sistema Nazionale delle Qualifiche Tecnici Sportivi) attuato dalla Scuola Nazionale del CONI.

Modalità di iscrizione

Le richieste di iscrizione devono essere inviate entro il 05 aprile 2020 richiedendo la modulistica a formazione@sibilliniadventure.it 

La quota di partecipazione al corso comprende:

  • Il corso completo
  • La tessera atleta CSEN;
  • Le dispense del corso;
  • L’attrezzatura necessaria per lo svoglimento;
  • Esame finale
  • Diploma Nazionale CSEN;
  • Tesserino tecnico di istruttore CSEN;
  • Iscrizione Albo Nazionale dei tecnici CSEN.
  • Assistenza di tecnici per tutta la durata del corso anche on-line, social network o whatsapp.

Sono esclusi i costi di trasporto, vitto e alloggio.

Il corso è ha numero chiuso massimo 12 partecipanti.

Igloo Experience 2019

Locandina dell'igloo experience sui Monti  Sibillini.
Locandina Igloo Experience

Igloo Experience edizione 2019, un esperienza magica che vi coinvolgerà nello splendido paesaggio dei Monti Sibillini, vi aspettiamo con partenza a Norcia per sabato 23 febbraio.

Impareremo a costruire gli igloo con la tecnicha degli Inuit e dormiremo nei nostri igloo sotto il cielo stellato dei Monti Sibillini.

Ciaspolata sui Monti Sibillini

Escursione con le ciaspole sui Monti Sibillini per sabato 12 gennaio 2019, organizzata dalla Sibillini Adventure.
Arrivo a Castelluccio di Norcia e giro ad anello di circa 4 km, dislivello 200 metri.
Appuntamento a Norcia (PG) ore 16:00 escursione adatta a tutti anche senza esperienza.
Previsto tesseramento CSEN.
Qualora ci fossero condizioni meteo impreviste il programma potrà subire variazioni.

 

Racchette da neve per escursioni

Finalmente è arrivata la neve, ed è possibile fare delle bellissime escursioni, in montagna o nelle splendide vallate, passeggiare tra i boschi.

Ed ecco degli strumenti utilissimi per camminare sulla neve senza affondare, le racchette da neve, chiamate anche ciaspole.

Grazie ad esse possiamo muoverci in perfetta sicurezza negli ambienti innevati, non c’è bisogno di una tecnica particolare, dopo circa 10 minuti sapete come muovervi.

Sembra che le racchette da neve siano state inventate dagli indiani Uroni, per spostarsi tra le foreste del Nord America, anche con carichi consistenti, erano fatte di legno e molto grandi.

Di seguito alcune racchette fatte durante i nostri corsi, osservate il particolare dell’allacciatura del piede alla racchetta, il tallone rimane libero e non vincolato con la stessa.

ciaspole di legno
Ciaspole in legno di nocciolo

Gli abitanti delle vallate alpine, anticamente utilizzavano questi accessori per spostarsi di villaggio in villaggio.

Oggi le moderne racchette da neve sono fatte di un materiale plastico molto resistente, con dei piccoli ramponcini per la stabilità anche su neve ghiacciata e con possibilità di allacciarli ai nostri scarponi.

Escursioni con ciaspole Parco Nazionale Monti Sibillini

Fino ad ora ho usato sempre racchette TSL per spostarmi sulla neve nelle mie escursioni invernali tra i Monti Sibillini, sono un buon compromesso tra qualità e prezzo, le consiglio a tutti i neofiti ed esperti.

Attenzione usare scarponi da trekking per le ciaspole.

racchette da neve
Ciaspole

Tsl 206 Rando, Racchetta da Neve Unisex – Adulto, Limone, 52 kg/120 kg

Le TSL 206 sono indicate per persone fino a 70 kg, quindi principalmente donne o ragazzi.

 

racchette da neve
Ciaspola

Tsl 226 Rando, Racchetta da Neve Unisex – Adulto, Rosso, 50 kg/120 kg

Le TSL 226 sono indicate per gli  uomini e riescono a supportare un peso di 120 kg.

Quando si cammina in piano, si consiglia di sganciare la parte posteriore della ciaspola in modo che si sforzano meno le gambe ed il tallone del piede è libero di muoversi, come lo sci di fondo.

Quindi non vi resta che divertirvi sulla neve, buona escursione !

Corso base di sopravvivenza luglio

Pomeriggio
Tecniche di escursionismo, tecniche di orientamento con la bussola e cartina, tecniche di accensione del fuoco, costruzione rifugi con elementi naturali.
Cena trappeurs

Secondo giorno

Mattina
Sveglia e colazione, nozioni di costruzione e prove di tiro con l’arco, segnalazioni di emergenza.
Pranzo
Cucina trapper.
Pomeriggio
Allestimento di un ponte tibetano, debriefing e consegna attestati, Altro…