Archivi categoria: Softair

LA PISTA DI HO CHI MIN

Storia del gioco: durante la guerra del Vietnam le truppe “Vietcong” erano solite spostare materiale e rifornimenti lungo la famosa “pista di Ho Chi Min” praticamente una pista nella jungla all’interno del confine del “Laos”.

Compito dei “Seals” intercettare I convogli Nord-Vietnamiti e distruggere quanti più uomini e mezzi.Componenti del gioco : 1 Squadra Seals e 2 Squadre VietcongSvolgimento e regolamento:Vengono composti due accampamenti a circa 1 km uno dall’altro uno sarà pieno di rifornimenti (magari composti da sacchi pieni di segatura!) e uno vuoto.

Naturalmente se arriveranno più di 2/3 dei rifornimenti i “Viet” avranno vinto.Obbiettivi dei Seals Distruggere più colonne di rifornimenti possibiliObbiettivo dei Vietcong.

Proteggere I rifornimento dagli attacchi nemiciRendere sicure le vie di accesso ai campi sia di partenza che di arrivoFacoltativamente fare pattugliamento aggressivo in modo da ostacolare, i movimenti delle squadre Seals.

GUERRIGLIA NELL’OMAN

Storia del gioco: nel sultanato dell’Oman c’è un cambio al vertice il figlio succede al padre, l’attuale sultano chiede aiuto ai SAS britannici per eliminare le scorrerie degli Yemeniti appoggiati da Cuba.

Pertanto vengono inviate due squadre in un campo base.

Componenti del Gioco:

2 Squadre SAS, 2 Squadre CubaneSvolgimento e regolamento :

una squadra SAS appronta il campo e si prepara a difenderlo dagli attacchi delle truppe cubane mentre un’altra pattuglia ha il compito di scovare il campo dei Cubani per distruggerlo. Lo stesso faranno le truppe Cubane.ObiettiviSAS e Cubani

  1. Preparare la difesa del campo di appoggio
  2. Sistemare la bandiera che sia visibile
  3. Scovare il campo avversario
  4. Distruggere il campo avversario conquistando la bandiera

Softair partite

Calendario partite di softair per l’autunno 2018.

Ecco le date per partecipare alle partite di softair (avvincente gioco di guerra simulata).

Calendario autunnale 2018
Sabato 8 settembre
Domenca 9 settembre
Sabato 20 ottobre
Domenica 21 ottobre
Sabato 3 novembre
Domenica 4 novembre
Sabato 8 dicembre
Domenica 9 dicembre

Requisiti per partecipare, almeno un gruppo di 8 persone.

Inviarci un e-mail a info@sibilliniadventure.it

Softgunner in azione

 

Search and Destroy

Storia del gioco:
nel 1967 durante l’operazione Juction City, reparti del 25° Fanteria iniziarono una vasta operazione nella zona di an lic, muovendo dalla strada n°13 alla ricerca di basi e documenti Vietcong.
Componenti: un terzo dei giocatori formano una unità “Search and Destroy” il rimanente fungono da “Viet” difendendo i vari obbiettivi.
Regolamento e svolgimento: I Vietcong hanno 20′ per approntare 3 o 4 basi nella zona denominata “Vietnam” situate ad almeno 150/200 mt. Tra loro- Ogni base avrà al suo interno un obbiettivo (armi, documenti, provviste). Importante il numero dei difensori non deve superare il numero degli incursori e I difensori non potranno soccorrere una base in difficoltà finché la loro base non è distrutta.
Obbiettivi
Fanteria USA
Raggiungere almeno I due terzi degli obbiettivi
Vietcong
Difendere strenuamente gli obbiettivi assegnati

La pista di Ho Chi Min

Storia del gioco:
Durante la guerra del Vietnam le truppe “Vietcong” erano solite spostare materiale e rifornimenti lungo la famosa “pista di Ho Chi Min” praticamente una pista nella jungla all’interno del confine del “Laos”. Compito dei “Seals” intercettare I convogli Nord-Vietnamiti e distruggere quanti più uomini e mezzi.
Componenti del gioco : 1 Squadra Seals e 2 Squadre Vietcong
Svolgimento e regolamento:
Vengono composti due accampamenti a circa 1 km uno dall’altro uno sarà pieno di rifornimenti (magari composti da sacchi pieni di segatura!) e uno vuoto.
Naturalmente se arriveranno più di 2/3 dei rifornimenti i “Viet” avranno vinto.
Obbiettivi dei Seals
Distruggere più colonne di rifornimenti possibili
Obbiettivo dei Vietcong
Proteggere I rifornimento dagli attacchi nemici
Rendere sicure le vie di accesso ai campi sia di partenza che di arrivo
Facoltativamente fare pattugliamento aggressivo in modo da ostacolare I movimenti delle squadre Seals.

 

Manutenzioni batterie Li-Po

Le batterie LI-PO sono batterie di ultima generazione, sono delle batterie eccezzionali per giocare, ma è importante osservare alcune regole importanti:

  1. Caricare la batteria tramite l’apposito spinotto del bilanciatore di ricarica.
  2. Non caricare la batteria con una potenza superiore ad 1 mah.
  3. La temperatura della batteria in fase di carica non deve superare i 50°C.
  4. Non usare carica batterie al NI-CD o NI-MH o alimentatori.
  5. Le batterie LI-PO non hanno bisogno di essere scaricate.
  6. Non deve essere mai scaricata completamente.
  7. Quando la batteria non viene usata conservarla a temperatura ambiente.
  8. Nei caricabatterie regolabili, quando si carica non utilizzare un voltaggio superiore a 4,2-4,25 volts per ogni cella.
  9. Quando si scarica la batteria non superare i 2,75 volts per cella.
  10. Quando la temperatura esterna è troppo bassa non tenere le batterie nel giocattolo durante il trasporto.
  11. Controllare in fase di acquisto e di utilizzo, che la batteria non abbia subito danni, cadute, fessure o spaccature sulla plastificazione. Su queste batterie il cortocircuito dei cavi può essere pericoloso.