EADE

EDUCAZIONE AMBIENTALE DI EMERGENZA PER GLI ISTITUTI SCOLASTICI

Il progetto E.A.D.E. ideato da Walter Paradiso e sviluppato dal Settore Survival CSEN, è rivolto pertanto a tutti gli alunni delle Scuole medie inferiori e superiori, che nell’ ambito dei programmi scolastici potranno programmare quale credito formativo un corso di educazione ambientale e di emergenza.

Le lezioni sono divisi in moduli da un minimo di 1 ora fino ad un massimo di 3 giorni, le lezioni possono essere svolte sia in aula che all’esterno o in entrambe le situazioni.

La finalità di questo programma è di insegnare agli studenti come affrontare le emergenze attraverso la conoscenza della natura, che può essere un valido alleato in situazioni di disagio, con il solo scopo di ottenere da essa una costante conoscenza, traendone dei benefici sia fisici che psichici.

Dalla natura è possibile avere sostentamento alimentare, protezione per la notte, informazioni utili anche alle persone che vivono nelle grandi città; distinguere una pianta commestibile o medicinale, imparare a costruirsi un giaciglio, trovare un posto idoneo per realizzare un bivacco, fabbricarsi utensili, saper accendere un fuoco per scaldarsi o mangiare, imparare ad orientarsi con una mappa, saper segnalare la propria posizione ai mezzi di soccorso, sono solo alcuni esempi del programma di educazione alle emergenze.

E’ per questi principi che riteniamo idonei alle nostre attività, i giovani di età compresa tra i 7 e i 18 anni; la giovane età consente ai ragazzi di apprendere con facilità e divertimento vincendo l’insicurezza.

Al nostro fianco affronteranno situazioni diverse, prive di pericolo, ma entusiasmanti e realistiche; sotto la guida di istruttori esperti, gli studenti impareranno a muoversi nella natura.

In un ambiente sano apprenderanno il rispetto della natura e le enormi possibilità che questa offre ad ogni persona che è in grado di “ascoltarla ed osservarla”.