Tiro con arco

Il tiro con l’arco ha origini antichissime circa 20.000 anni fà, inventato dall’uomo preistorico per procacciarsi il cibo, è stata una veria è propria rivoluzione al pari della scoperta del fuoco.

L’arco ha cambiato la storia dell’uomo, prima come strumento da caccia, successivamente come strumento di offesa utilizzato dai popoli antichi come i greci, gli egizi, i persiani, fino al medioevo, oggi il tiro con l’arco è diventata un attività ludico-sportiva, migliaia sono gli arcieri che praticano questa disciplina in tutto il mondo.

La nostra scuola vuole insegnare il tiro con l’arco istintivo, come avevano imparato i nostri antichi progenitori.

Di seguito alcuni programmi base:

​Il corso base di tiro con l’arco, prevede un ciclo di lezioni tali da consentire l’acquisizione delle tecniche elementari della disciplina e permettere un’opportuna conoscenza ed applicazione delle norme di sicurezza ad ogni allievo.
Il corso è condotto da Istruttori qualificati​, presso l’area “Campo Scuola” dove verranno svolte le lezioni pratiche, mentre in aula verranno svolte le lezioni teoriche.
 

Il corso è condotto secondo gli “standard” minimi del corso base:

  • La durata minima di un corso base è di 18 ore, divisi in 6 lezioni.
Il tiro con l’arco è uno sport per tutti, non richiede forza o caratteristiche fisiche particolari, anche per chi non ha esperienza.

Al termine del corso, all’allievo saranno consegnati:

  • Diploma attestato di partecipazione
  • Materiale promozionale vario: adesivi, depliant, foto
  • Una dispensa sulla teoria di base del tiro con l’arco.
Nella quota di iscrizione al Corso sono comprese:
  • Uso gratuito dell’attrezzatura di tiro per tutta la durata del corso materiale
  • Assicurazione RC e infortuni  a partire dalla data di iscrizione
  • Uso dell’attrezzatura di tiro della scuola (arco, faretra, frecce, guantino, parabraccio, carichino), solo se disponibile e sotto la supervisione di un istruttore.
Attrezzature durante il corso
Le attrezzature per i corsi base viene fornita, sotto la responsabilità dell’Istruttore:
  • Archi scuola: destri e sinistri, di varie lunghezze (adulti, ragazzi), frecce in alluminio, guantini, parabracci, paraseni, carichini, faretre
Obiettivi del Corso Base
L’allievo, al termine del corso, deve essere in grado di:
  1. Conoscere e applicare automaticamente ogni norma di sicurezza.
  2. Acquisire una sufficiente padronanza e familiarità con l’attrezzatura arcieristica e la sua manutenzione.
  3. Possedere un livello tale da potersi esprimere autonomamente con arco e frecce divertendosi attraverso una tecnica sufficientemente corretta.
  4. Essere nelle condizioni di proseguire la propria carriera arcieristica, grazie agli stimoli ricevuti durante il corso, preferibilmente all’interno della Compagnia.
Il Corso Base
Il corso prevede una parte “teorica” e una parte pratica. I principali argomenti teorici sono:
  • Regole di Sicurezza, e nomenclatura per uniformare il linguaggio;
  • Ricerca dell’occhio dominante,
  • Riscaldamento muscolare (esercizi ginnici e di stretching), Respirazione;
  • Montaggio e smontaggio dell’arco con il carichino;
  • Ricerca e definizione dell’allungo personale;
  • Consultazione della tabella Easton;
  • Tipi di arco e di freccia;
  • Principi elementari di funzionamento dell’arco;
  • Cenni di Storia dell’arco.

Si passa alla pratica con:

  • Posizione dei piedi e del bacino, impugnatura dell’arco, incocco della freccia, sggancio della corda
  • Allineamento con controllo dei 3 punti: mano-gomito-spalla (allineamento dei piani di forza e mantenimento della T)
  • Trazione del braccio (spalla) della corda in linea con la freccia
  • Contatto con il viso
  • Rilascio della freccia e continuazione del movimento
  • Controllo della posizione dopo il rilascio
  • Apertura corretta delle spalle
  • Analisi dell’impatto delle frecce sul bersaglio per capire quali errori sono stati fatti nella fase di tiro
  • Tiri particolari in varie posizioni: in piedi, in ginocchio, di spalle, ecc
  • Tiri a distanze diverse e in condizioni diverse: dal basso in alto, dall’alto in basso.
  • Tiri con ostacolo o in condizioni di difficile equilibrio.